Skip navigation

Giacevamo in un mondo di morti
e di larve
l’ultima traccia di civiltà era sparita
intorno a noi

PENSARE E’ INUTILE
E FONTE DI DOLORE

Nel lager si perde l’abitudine
di sperare
e anche la fiducia
nella propria ragione

Primo Levi
adattamento: Andrea Lisi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: